JAGUAR NEWS

Jaguar News

JAGUAR. L’AUTO PER OGNI STATO D’ANIMO.

Come sarebbe se, entrando nella tua Jaguar, lei capisse immediatamente di che umore sei? Lo scoprirai molto presto, perché Jaguar Land Rover sta sperimentando un'applicazione dell'Intelligenza Artificiale che è in grado di interpretare lo stato d'animo del guidatore e, di conseguenza, di intervenire sulla regolazione di tutte le funzioni dell’abitacolo interno, inclusi riscaldamento, ventilazione, condizionamento, media e illuminazione ambientale. Gli strumenti di questa innovativa tecnologia sono una videocamera rivolta verso il guidatore e dei sensori biometrici che ne controllano e valutano l’umore, cogliendo anche i minimi cambiamenti della sua espressione facciale, per poi ottimizzare sotto ogni aspetto l’esperienza di guida.

Le regolazioni personalizzate dell’abitacolo potranno cambiare il colore dell'illuminazione ambientale con uno più riposante se il sistema rileva uno stress, oppure scegliere la playlist preferita, o diminuire la temperatura in cabina, se vengono rilevati segni di stanchezza.

Jaguar Land Rover sta anche studiando una tecnologia simile per la seconda fila di sedili, con videocamere montate nei poggiatesta. In questo caso, al minimo segno di stanchezza, il sistema potrebbe abbassare l'illuminazione, scurire i finestrini ed alzare la temperatura per facilitare il sonno ai passeggeri della seconda fila.

Il software di rilevamento dello stato d'animo è parte delle tecnologie Jaguar Land Rover di prossima generazione, incentrate sul conducente. Il Driver Condition Monitor, che rileva la tendenza del guidatore ad assopirsi, e lo avverte per tempo della necessità di una sosta, è già disponibile su tutti i veicoli Jaguar e Land Rover.

 

 

 

 

CON JAGUAR, LE PERFORMANCE NASCONO ANCHE DALLA PLASTICA.

In collaborazione con il colosso della chimica BASF, Jaguar Land Rover partecipa ad un progetto pilota denominato ChemCycling che realizza un upcycle dei rifiuti domestici in plastica, destinati agli inceneritori o alle discariche.
Secondo una delle ultime stime*, entro il 2050 i rifiuti di plastica supereranno globalmente i 12 milioni di tonnellate ed è impossibile che tutta questa plastica sia riciclata nell’industria automobilistica.

Per questo, Jaguar Land Rover e BASF stanno attualmente sperimentando un materiale di alta qualità che replica le prestazioni e la qualità della plastica "vergine" e che può essere temprato e colorato, diventando perciò una soluzione ideale e sostenibile nella produzione delle plance e delle superfici esterne dei veicoli Jaguar e Land Rover di prossima generazione.
Il progetto attuale è solo il più recente esempio dell'impegno Jaguar Land Rover nell'affrontare la sfida dei rifiuti in plastica. L’Azienda ha infatti collaborato con la Kvadrat per offrire rivestimenti opzionali dei sedili lussuosi e sostenibili. Il materiale, di elevata qualità, inizialmente disponibile su Range Rover Velar e Range Rover Evoque, abbina un misto lana con un tessuto tecnico scamosciato, realizzato con 53 bottiglie di plastica riciclate per veicolo.

In complesso questi sforzi tendono alla vision Destination Zero di Jaguar Land Rover, con l'ambizione di rendere la società più sicura e sana, e l'ambiente più pulito. Attraverso un continuo sforzo di innovazione per adattare prodotti e servizi al rapido mutare del mondo, l’Azienda è impegnata nell’obiettivo di realizzare un futuro a zero emissioni, zero incidenti, zero ingorghi.

* https://advances.sciencemag.org/content/3/7/e1700782.full

 

 

 

 

JAGUAR I-PACE AL SALONE NAUTICO DI VENEZIA.
UN INCONTRO IN GRANDE STILE.

Jaguar è presente al Salone Nautico di Venezia con la pluripremiata I-PACE, il primo SUV Jaguar 100% elettrico, eletta World Car of the Year e World Car Design 2019. Presentato con il titolo “L’arte navale torna a casa”, il Salone Nautico di Venezia aspira a diventare un appuntamento di riferimento per tutto il mediterraneo Orientale. 48 grandi yacht e 95 imbarcazioni da diporto, con lunghezza dai 10 ai 24 metri saranno esposti nel bacino acqueo di 50.000 metri quadri all’Arsenale, nel pieno centro di Venezia e nel cuore della sua industria navale. Negli enormi padiglioni da circa 6000 metri quadri dedicati all’esposizione al coperto, i visitatori potranno non solo ammirare le imbarcazioni, tra cui una Riva di 50 metri, la più grande esistente al mondo, ma anche partecipare ad un programma ricco di mostre, conferenze, incontri e momenti di approfondimento.

 

 

 

 

JAGUAR I-PACE INCARNA IL TEMA DEL TAOBUK 2019: IL DESIDERIO.

Il Taobuk, Festival Internazionale di Letteratura, torna a riempire di pensieri, parole e pagine lo splendido scenario di Taormina. Dal 21 al 25 giugno, le fascinazioni della letteratura si uniscono alla bellezza di un luogo unico al mondo per portare avanti la tradizione di Taormina quale capitale cosmopolita delle arti, rifugio di personalità eccentriche ed eccellenti, da Tennessee Williams a Truman Capote, da Picasso a Richard Strauss. Ancora una volta, Jaguar è Sponsor e Official Transportation Car della manifestazione che, quest’anno, ha come tema attorno al quale prende forma il calendario di incontri, il desiderio. A parlare di desiderio, saranno autorevoli scrittori italiani ed internazionali, pensatori e artisti. A mostrarlo, la straordinaria Jaguar I-PACE, il primo SUV Jaguar 100% elettrico, in esposizione sul corso cittadino. Oltre alla letteratura, il cartellone di Taobuk di impreziosisce di mostre, spettacoli teatrali, pièce di danza e retrospettive cinematografiche, eventi che avranno luogo nelle suggestive location di Taormina, prima fra tutte il Teatro Antico.

 

 

 

 

NUOVA JAGUAR XE. ANCORA PIÙ JAGUAR, ANCORA PIÙ XE.

Ridisegnata per essere ancora più sportiva e progettata per diventare la migliore berlina compatta in termini di guidabilità e dinamicità, Nuova Jaguar XE ha una struttura composta per il 75% in alluminio, estremamente robusta e leggera ed è stata rivisitata esternamente per conferirle un aspetto più deciso e risoluto. Partendo sempre dalle affascinanti proporzioni della vettura originale, la vocazione sportiva di Nuova XE è stata portata ad un livello superiore attraverso elementi stilistici contemporanei, ispirati alla F-TYPE ed ora, il nuovo modello ha uno stile più audace e forme più muscolose, in linea con le sue prestazioni e le sue avanzate qualità aerodinamiche. Equipaggiata con un’eccellente gamma di propulsori dalle tecnologie innovative per garantire bassi consumi ed emissioni, senza compromettere le prestazioni, Nuova XE ha motori Ingenium, benzina e diesel che, insieme alla trazione integrale AWD, garantiscono eccezionali performance.

All’interno, le avanzate tecnologie della strumentazione, come il nuovo sistema di infotainment da 10 pollici, altamente intuitivo e reattivo, aumentano la sensazione di comfort ed eleganza. Ogni aspetto dell’abitacolo è stato incrementato prestando una maggiore attenzione al dettaglio, allo spazio di stivaggio e al benessere dei passeggeri. Ecco perché Nuova Jaguar XE è oggi la berlina sportiva più moderna, efficiente e raffinata mai prodotta da Jaguar.

 

 

 

 

NUOVA JAGUAR XE SI METTE IN MOSTRA ALLA MILANO DESIGN WEEK.

Alla Milano Design Week che si è svolta lo scorso aprile, Nuova Jaguar XE ha portata il suo mondo di stile, raffinatezza ed innovazione tecnologica. Nello storico chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro Grassi, la tradizione ha incontrato lo spirito contemporaneo di Jaguar con l’installazione “The Future Legacy”, il concept sviluppato dai designer Jaguar Ian Callum e Andrea Rosati per per raccontare la vera essenza di Jaguar, il suo stile e il suo design positivo. L’installazione riflette quella che è la concezione Jaguar di Britishness, destrutturandola e riconfigurandola, per celebrare i valori di inclusione, libertà, ironia e creatività in cui il brand crede fortemente. E Nuova Jaguar XE diventa l’eroina perfetta di questo ri-pensare il proprio modo di essere e di porsi nella società, la propria visione dell’evoluzione. Il percorso di scoperta del design innovativo Jaguar è continuato al Palazzo Litta, dove, nel Cortile dell’Orologio, Nuova Jaguar XE esposta dal vivo, nella sua interezza, è stata protagonista di un’installazione in cui giochi prospettici di superfici specchiate ed opache riproponevano l’immagine della berlina all’infinito grazie ad un effetto di riflessi unico teso a prospettive future.

GUARDA IL VIDEO

 

 

 

JAGUAR I-PACE TRE VOLTE VITTORIOSA AI WORLD CAR AWARDS.

Tre volte vincitrice in un’unica competizione. Questo il bilancio con cui Jaguar I-PACE, il primo SUV Jaguar 100% elettrico, esce a testa alta dal New York International Auto Show conquistando non solo il premio di World Car of the Year e World Car Design 2019, come la F-PACE nel 2017, ma anche quello di World Green Car 2019. Un successo da record che in 15 anni di storia dei World Car Awards non era riuscito a nessun altro modello.

“È un onore ricevere questi importanti riconoscimenti per la Jaguar I-PACE dai prestigiosi giurati dei World Car Awards.“ ha dichiarato il Prof. Dr. Ralf Speth, Jaguar Land Rover Chief Executive Officer “Per arrivare alla nostra visione Destination Zero, siamo partiti da un ideale: zero emissioni, zero incidenti e zero congestioni. La Jaguar I-PACE rappresenta il nostro primo passo verso questo obiettivo ed è stata concepita quando i veicoli elettrici erano poco più che una scelta di nicchia. Così abbiamo deciso di partire da un foglio bianco per creare un nuovo punto di riferimento: il migliore veicolo elettrico del mondo e una Jaguar piacevolissima da guidare.”

Fin dal suo lancio, avvenuto da poco più di un anno, la I-PACE ha ricevuto 62 riconoscimenti, tra cui lo European Car of the Year, ottenuto a Ginevra solo poche settimana fa.

 

 

 

 

MITCH EVANS CONQUISTA ROMA E VINCE LA FORMULA E.

Il 13 aprile è stato un giorno da ricordare nel calendario delle ricorrenze Jaguar perché è il giorno in cui il Panasonic Jaguar Racing Team ha trionfato nel Rome e-Prix. Il pilota Mitch Evans ha siglato questo straordinario successo sul circuito cittadino della capitale, portando la sua Jaguar I-TYPE 3 sul gradino più alto del podio.

Le grandi emozioni della giornata, si riaccendono nelle parole di James Barclay, Team Director di Panasonic Jaguar Racing .“Vedere il team Panasonic Jaguar Racing sul gradino più alto del podio è stata un’emozione indescrivibile. Sono molto orgoglioso di tutta la squadra, tanti di loro sono con noi sin dalla terza stagione, cioè da quando siamo entrati nel Campionato di Formula E. Da tempo diciamo di avere un’ottima vettura e di aver un buon passo di gara; a Roma abbiamo messo insieme le due cose ed è ciò che ha fatto la differenza.”.

 

 

 

 

JAGUAR LAND ROVER GOLF CHALLENGE 2019.
DALLA PASSIONE PER LE PERFORMANCE NASCONO LE SFIDE MIGLIORI.

Il 13 aprile partirà l’edizione 2019 del Jaguar Land Rover Golf Challenge: un evento imperdibile che coinvolgerà 18 circoli fra i più belli ed esclusivi del territorio italiano e si concluderà con una doppia finale, nazionale e internazionale. Saranno presenti numerosi partner d’eccezione come Callaway, Nikon e Smith che arricchiranno di contenuti tecnici una competizione ad altissimo tasso di adrenalina e concentrazione.

L’appuntamento non sarà però dedicato solo ai golfisti: per tutta la giornata si potranno anche testare le vetture della gamma Jaguar Land Rover nelle motorizzazioni più performanti e saranno organizzate attività ludiche e di intrattenimento, grazie alla collaborazione con numerosi marchi. Aveda, sarà presente con personale specializzato a disposizione per offrire trattamenti personalizzati; GROM, proporrà una ricca selezione di gusti dei suoi famosi gelati artigianali per rinfrescare le calde giornate di sport; Compagnia dei Caraibi offrirà un viaggio degustativo guidato da esperti per provare dei prodotti premium selezionati e dei corsi di Mixology.

Per maggiori informazioni e per iscriverti al torneo contatta il Jaguar Concierge al Numero Verde 800.124.500 oppure via mail a concierge@jagclub.it.

SCARICA IL CALENDARIO

 

 

 

JAGUAR I-PACE È AUTO DELL’ANNO. CI PIACE VINCERE IN SILENZIO.

Una Jaguar sul primo gradino del podio degli European Car of the Year Awards 2019. E che Jaguar! I-PACE, il primo SUV Jaguar 100% elettrico ad alte performance si è conquistato il premio come auto dell’anno, votato da una giuria di 60 giornalisti del settore provenienti da 23 paesi diversi. Il premio è un riconoscimento ad alcuni aspetti fondamentali delle auto come l’innovazione tecnica, il design, le prestazioni, l’efficienza e il rapporto tra qualità e prezzo. Sin dal lancio, avvenuto un anno fa, la I-PACE ha ottenuto 55 riconoscimenti in tutto il mondo, inclusi i German, Norwegian e UK Car of the Year, il BBC TopGear magazine EV of the Year, il China Green Car of the Year e l’ECOBEST Award di Autobest. Oggi, con questo ulteriore premio, abbiamo aggiunto un’altra grande soddisfazione: “Siamo molto orgogliosi che il nostro primo veicolo elettrico sia anche la prima Jaguar a vincere l’European Car of the Year”, ha dichiarato il Prof. Dr. Ralf Speth, Jaguar Land Rover Chief Executive Officer. “Realizzata partendo da un foglio di carta bianca, la Jaguar I-PACE è l’auto elettrica tecnologicamente più avanzata, un punto di svolta, una vera rivoluzione. La vittoria dell’European Car of the Year è un onore ed un vero riconoscimento per tutto l’incredibile lavoro svolto dal nostro world-class team.”

 

 

 

 

F-TYPE CONVERTIBLE SCENDE IN PISTA PER CELEBRARE IL DNA SPORTIVO JAGUAR.

70 anni fa veniva presentata al pubblico Jaguar XK 120, quella che sarebbe diventata la leggendaria capostipite di una innegabile vocazione sportiva del brand inglese. Conosciuta come “NUB 120”, l’iconica Jaguar, guidata da Ian Appleyard, vinse per tre volte consecutive l’Alpine Rallies, senza mai incorrere in penalità, oltre al RAC e al Tulip. Oggi, per celebrare degnamente questa lunga tradizione sportiva, Jaguar presenta due esemplari, più unici che rari, di F-TYPE Convertible in versione rally.


Motore a 4 cilindri perfettamente bilanciato con l’auto, trazione posteriore, gabbia di protezione montata e meccanica completamente reimpostata in funzione della sua trasformazione in auto da rally, ruote da sterrato, interni semplificati ed esterni modificati con elementi di design ispirati alla Chequered Flag Limited: ecco F-TYPE Convertible Rally Edition!


Messe in pista al Walters Arena Rally Stage per dimostrare le loro performance sportive, le due F-TYPE celebrative saranno protagoniste di una serie di eventi Jaguar per i prossimi mesi, pronte ad esibirsi in tutta la loro graffiante bellezza.

GUARDA IL VIDEO

 

 

 

FUTURE MOBILITY. IN AUTONOMIA, IN SICUREZZA.

La mobilità autonoma è arrivata ad una svolta di altissima innovazione tecnologica grazie al sistema sviluppato da Jaguar Land Rover per proiettare anteriormente la direzione del moto del veicolo segnalando agli altri utenti della strada i suoi spostamenti imminenti.
Questa tecnologia intelligente orienta sulla strada una serie di proiezioni che indicano i successivi movimenti del veicolo - arresto, svolta a destra o a sinistra - nell'ambito di una ricerca mirata a scoprire come il pubblico acquisti fiducia verso i veicoli autonomi.

I test sono stati condotti da un team di ingegneri specialisti della divisione Future Mobility di Jaguar Land Rover, supportati da psicologi cognitivi, dopo che gli studi effettuati hanno dimostrato che il 41% dei pedoni e degli automobilisti è preoccupato di dover condividere la strada con i veicoli autonomi.
A tale proposito, Pete Bennett, Future Mobility Research Manager di Jaguar Land Rover, dichiara: "I test intendono determinare quante informazioni un veicolo autonomo dovrebbe condividere con i pedoni per conquistarne la fiducia. Come per ogni altra tecnologia, gli umani devono riuscire a fidarsi e, nel caso dei veicoli autonomi, i pedoni devono essere sicuri di poter attraversare la strada in tutta sicurezza. Questa ricerca pionieristica rappresenta la base per futuri sviluppi in termini di interazione fra veicoli autonomi e persone."

 

 

 

 

IL WINTER TOUR JAGUAR TI PORTA SEMPRE PIÙ IN ALTO.

Jaguar apre il 2019 puntando in alto, molto in alto. Tra le vette innevate di Courmayeur e quelle della Val Gardena, infatti, abbiamo assistito alla prima fase del Winter Tour Jaguar Land Rover che ha portato le auto più innovative della gamma nei paesaggi fiabeschi delle più affascinanti località sciistiche italiane e che presto tornerà a riscaldare l’atmosfera con nuovi eventi e adrenalinici test drive.

A Courmayeur, negli spazi dello Chalet de l’Ange, è stata allestita la Jaguar Lounge che ha accolto i suoi ospiti con eventi di ogni genere: dalle serate con gli Ambassador del brand allo show-cooking di Filippo La Mantia, dalle mostre fotografiche a quelle artistiche, dagli aperitivi ai corsi di cucina, fino al grande evento The PACE in cui il PACE-setter Daniele Bossari ha raccontato la rivoluzione elettrica Jaguar. Dalle Alpi alle Dolomiti, Jaguar I-Pace ha incantato i tornanti della Val Gardena con le sue silenziose ed ecologiche performance e, ad Ortisei, si è messa a disposizione del pubblico, insieme agli altri modelli della famiglia PACE, per adrenalinici test drive.
Dall’8 febbraio per tutti i week-end fino al 10 marzo, il Winter Tour riparte alla grande per regalare nuove, irripetibili, emozioni a chiunque si troverà a Courmayer, dove riapre la Jaguar Lounge, e in Val Gardena ed Ortisei dove dal 15 febbraio si susseguiranno eventi e test-drive.

ISCRIVITI SUBITO

 

 

 

CON JAGUAR I-PACE, LE STELLE EURO NCAP SPLENDONO DI LUCE ELETTRICA.

Il primo SUV elettrico ad alte prestazioni di Jaguar, la I-PACE 100% elettrica, ha ottenuto le cinque stelle nei test Euro NCAP, confermandosi uno dei veicoli stradali più sicuri in assoluto.
“Grazie al suo design, alle sue prestazioni e alle sue capacità di guida”, ha dichiarato
Simon Black, Senior Project Leader Body Engineering di Jaguar Land Rover,
“la Jaguar I-PACE ha già ricevuto numerosi premi in tutto il mondo. I risultati ottenuti durante i test Euro NCAP confermano i suoi eccezionali standard di sicurezza. Questo SUV è stato sapientemente progettato con una leggera struttura in alluminio e un pacco batterie integrato, per offrire la massima protezione a tutti gli occupanti. Per noi la sicurezza ha una priorità assoluta ed è fantastico vedere che i test Euro NCAP confermano questo nostro obiettivo.”
L’I-PACE ha fatto registrare un punteggio del 91% nella protezione degli occupanti adulti, dell’81% nella protezione degli occupanti bambini e dell’81% nella sicurezza assistita, mentre ha ottenuto il massimo punteggio sia nell’impatto laterale contro una barriera che nell’ impatto laterale contro un palo, mostrando un’ottima protezione in tutte le zone critiche del corpo vettura.
Grazie a questo risultato, ora tutti e tre i SUV della famiglia PACE, ovvero E-PACE, F-PACE e I-PACE, hanno raggiunto il massimo punteggio delle cinque stelle nei test Euro NCAP, a dimostrazione dell’impegno di Jaguar nella costruzione di auto sicure e affidabili.

 

 

 

 

SILENZIO! PARTE LA NUOVA STAGIONE DELLA FORMULA E.

A bordo della nuovissima Jaguar I-TYPE 3, il Panasonic Jaguar Racing affronta la sua terza stagione del Campionato ABB FIA Formula E che ha preso il via il 15 dicembre in Arabia Saudita e terminerà a New York il 14 luglio, dopo 13 competizioni in quattro continenti.
Per la nuova stagione, Panasonic Jaguar Racing ha sviluppato e costruito un nuovo sistema di propulsione interamente in-house. Con una maggiore efficienza e con un peso del tutto simile a quello della I-TYPE 2, la nuova motorizzazione è più potente del 25% ed è in grado di erogare fino a 250 KwH (335 CV). E’ progettata per offrire il massimo equilibrio fra potenza ed efficienza, ed accelera da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi. Rispetto alla vettura della passata stagione, la nuova Jaguar I-TYPE 3 ha oltre 800 nuovi componenti, il che dimostra gli enormi sviluppi tecnologici dei veicoli elettrici.
Nelson Piquet Jr e Mitch Evans non vedono l’ora di dimostrare a tutti il loro talento e le incredibili performance di queste velocissime Jaguar con le quali corrono con un solo scopo: vincere.
Nelson Piquet Jr ha dichiarato: “Sono determinato nel voler migliorare i progressi fatti dal team nella passata stagione e voglio lottare per il podio ad ogni gara. Mitch e io abbiamo lavorato duramente per entrare in sintonia con la Jaguar I-TYPE 3. Siamo pronti e non vedo l’ora che inizi il Campionato.”

Mitch Evans ha replicato: “Lo scorso anno ad Hong Kong sono salito per la prima volta sul podio e in questa stagione voglio riprovarci in modo sistematico. Con la nuova auto credo che questo sia possibile e correrò sempre per vincere, perché è quello che mi dà la carica ogni mattina.”

Anche nel 2019, il Campionato di Formula E farà tappa a Roma, il 13 aprile, sul circuito cittadino dell’Eur. Non perdere l’occasione di veder sfrecciare nel silenzio la nuova Jaguar I-TYPE, tieniti aggiornato sulle ultime news.

 

 

 

 

JAGUAR LAND ROVER TI APRE LA PORTIERA DEL FUTURO.

Come sarebbe avere un maggiordomo invisibile che ti apre la portiera della tua Jaguar? Come avere Mobility, l’innovativo prototipo di portiera sviluppata da Jaguar Land Rover che si apre automaticamente all'avvicinarsi del guidatore, ma che è anche azionabile tramite comandi gestuali.
Grazie a questa sofisticata tecnologia, Jaguar Land Rover raggiunge un importante traguardo nel creare veicoli che facilitino la mobilità offrendo un valido aiuto alle persone disabili che impiegano l’auto come principale mezzo di trasporto.
Una volta a bordo, la portiera può essere richiusa tramite un pulsante posto sul cielo del veicolo - senza dover allungare il braccio per la chiusura. Il software integrato nel sistema di infotainment mostra lo stato di ciascuna porta e consente di azionare le portiere anteriori dall'interno dell'abitacolo.
Jaguar Land Rover collabora con un atleta medaglia d'oro delle Competizioni Invictus Games nel collaudo del sistema. L'ex Royal Marine Mark Ormrod, primo reduce britannico del conflitto afgano ad aver subito tre amputazioni, commenta: "Questa tecnologia innovativa di Jaguar Land Rover mi sarebbe di enorme utilità, e potrebbe cambiare la vita di chi ha difficoltà ad entrare ed uscire dalla macchina. Per molti aprire e chiudere la portiera dell'auto è un gesto insignificante, ma spesso i piccoli ostacoli giornalieri che la gente neanche nota sono i più frustranti per chi vive una disabilità."

 

 

 

 

E-TYPE ZERO. DAL CONCEPT ALLA STRADA.

Dopo l’incredibile successo ottenuto dal concept di E-TYPE Zero, nel 2017, Jaguar Classic ha annunciato l’inizio della produzione dell’auto più bella del mondo in versione completamente elettrica. Unendo la grande esperienza di restauro e ripristino di modelli vintage alla sofisticata tecnologia sviluppata su Jaguar I-PACE, il pluripremiato SUV ad alte performance e zero emissioni, Jaguar Classic creerà una versione di E-TYPE riconvertita per l’alimentazione elettrica. Come dice Tim Hannig, direttore di Jaguar Land Rover Classic, “E-TYPE Zero è il risultato dell’incredibile retaggio di E-TYPE combinato con l’esperienza e la grande cura artigianale del lavoro di Jaguar Classic. Al tempo stesso dimostra una grande dedizione a produrre auto a zero emissioni in qualsiasi divisione del brand. Il concept E-TYPE Zero, di grande appeal estetico e incredibili performance, è destinato a diventare un’auto elettrica con un’autonomia di circa 280 km, con un motore elettrico della potenza di 40kWh da ricaricare in sei o sette ore a seconda della fonte di energia. Preparatevi, il 2020, anno di lancio dei E-TYPE Zero è più vicino di quanto possiate immaginare”.

 

 

 

CLASSIC INFOTAINMENT SYSTEMS. L’INNOVAZIONE TROVA SPAZIO NELLA TRADIZIONE.

Dal 7 settembre, Jaguar Classic ha reso disponibile una nuova gamma di Sistemi di Infotaiment in grado di apportare una funzionalità moderna e altamente sofisticata nella maggior parte dei modelli classici, con uno stile discreto in perfetta armonia con il design delle auto. Disegnati per adattarsi a quasi tutti i modelli più classici con messa a terra negativa, i Classic Infotainment Systems sono disponibili in cinque varianti e consistono in un frontalino personalizzabile con diverse finiture che si inserisce negli spazi degli impianti radio già presenti. La dotazione comprende un touchscreen da 3,5 pollici, il navigatore satellitare con mappe 2D e 3 D, la connettività Bluetooth, la digital radio DAB/DAB+ e la radio analogica FM/AM. A tutto ciò, si aggiunge un sistema di integrazione per smartphone (per connettere fino a 4 dispositivi), un microfono interno (per utilizzare la vettura con il vivavoce Bluetooth), e la possibilità di scegliere tra cinque lingue per il sistema (Inglese, Tedesco, Francese, Italiano, Spagnolo, Russo). Grazie a questi nuovi Sistemi di Infotainment, gli storici modelli del gruppo inglese, dalle berline Jaguar ai fuoristrada Land Rover, potranno vivere una seconda giovinezza fatta di grande attenzione all’innovazione nel rispetto di un fascinoso design vintage.

 

 

 

ANDY MURRAY E JAGUAR I-PACE. UNA PROMESSA MANTENUTA.

Andy Murray, campione di tennis pluripremiato a Wimbledon, ha mantenuto la promessa che aveva fatto durante la giornata mondiale dell’ambiente indetta dal WWF e, come aveva anticipato, è passato all’elettrico diventando uno dei primi possessori di Jaguar I-PACE, il primo SUV Jaguar 100% elettrico.
È importante” dice Murray “che ognuno di noi faccia dei piccoli passi per uno stile di vita più sostenibile e per la salvaguardia nostro pianeta. Questo è uno dei motivi per cui ho deciso di passare a Jaguar I-PACE. È ecologica e sicura, ma, al tempo stesso, mantiene le sue caratteristiche di design e performance sportive tipiche Jaguar che rispecchiano le mie esigenze e le mie passioni
A consegnare Jaguar I-PACE al campione di tennis è stato Nelson Piquet Jr, del team Panasonic Jaguar Racing e WWF Ambassador. I due personaggi si sono scambiati impressioni e sensazioni sul piacere di guidare un’auto così innovativa, silenziosa, ecologica che non concede alcun compromesso alle prestazioni.
Secondo il parere di Nelson Piquet Jr, “è straordinario che Andy si sia impegnato a passare all’elettrico e a spingere la gente a scendere in campo in prima persona per la difesa dell’ambiente
E se lo ha fatto lui, cosa aspetti a farlo anche tu?

GUARDA IL VIDEO

 

 

 

JAGUAR LAND ROVER IN MISSIONE (NON) SEGRETA SULLE ALPI AUSTRIACHE

Jaguar Land Rover è, ancora una volta, in missione con James Bond per una partnership di tre anni in un’esperienza interattiva incredibilmente innovativa, l’installazione 007 ELEMENTS in Sölden, Austria.
Siamo sulla cima del Gaislachkogl, a 3050 m di altezza, dove 007 ELEMENTS offre ai visitatori l’opportunità di immergersi totalmente nel mondo dell’agente segreto più famoso del mondo in una nuova location di montagna che si trova vicino all’Ice Q Restaurant, utilizzato come Hoffler Klinik nel film Spectre. Ci saranno schermi interattivi che mostreranno contenuti tecnologici Jaguar Land Rover e, in esposizione, Land Rover Defender e la Range Rover Sport SVR usati per la realizzazione di Spectre. I visitatori avranno anche modo di conoscere da vicino l’ultimissima tecnologia Jaguar Land Rover con i sistemi di intelligenza artificiale e la batteria a ioni di litio da 90 kWh della prima Jaguar 100% elettrica, Nuova Jaguar I-PACE.
È dal 1983 che nei film di James Bond appaiono i modelli Jaguar Land Rover, a cominciare da Octopussy, pellicola in cui Roger Moore era protagonista di una rocambolesca fuga a bordo di una Range Rover Classic guidata da Tina Hudson.
Come afferma Mark Cameron, Jaguar Land Rover Experiential Marketing Director: “Da un’icona Britannica a un’altra, Jaguar Land Rover è orgogliosa di partecipare a 007 ELEMENTS, la nuova esperienza di James Bond. Abbiamo collaborato con EON Productions e Cable Car Companies di Sölden per mostrare i nostri modelli usati nei film di Bond e le ultime tecnologie in questo installazione che si affaccia sulle Alpi Austriache.

 

 

 

 

NUOVA JAGUAR F-PACE SVR.
PER NON DIMENTICARCI CHE I GIAGUARI SONO BELVE.

Nel 2017 veniva premiata agli International Car Awards di New York come World Car of the Year e World Car Design of the Year. Nel 2018 Jaguar F-PACE supera se stessa con il modello SVR mantenendo la bellezza estetica di un SUV e aggiungendo una straordinaria potenza da Supercar.
Nasce così, nella divisione Special Vehicle Operations (SVO), Nuova Jaguar F-PACE SVR, un’auto che, come afferma Mike Cross, Chief Engineer Vehicle Integrity di Jaguar Land Rover,
“offre guidabilità e agilità perfettamente bilanciate alle sue esaltanti prestazioni. Tutto, dallo sterzo alla taratura delle sospensioni, è stato specificatamente calibrato per questo prestazionale SUV e il risultato finale è una vettura all’altezza delle aspettative sia del nome F-PACE che del marchio SVR.” Il suo nuovo motore benzina 5,0 litri V8 sovralimentato eroga 550 CV di potenza e 680 Nm di coppia che le consentono di accelerare fino a 100 km/h in soli 4,3 secondi e di raggiungere una velocità massima di 283 km/h. Ma non solo il motore, in Nuova Jaguar F-PACE SVR, è stato migliorato in funzione delle performance: altri interventi riguardano necessariamente l’aerodinamica dell’allestimento esterno. Gli esclusivi paraurti anteriori e posteriori, le fiancate ribassate con feritoie laterali, lo spoiler posteriore che favorisce la stabilità alle velocità più elevate, tutto contribuisce a rendere la F-PACE SVR una fuoriclasse, un SUV dal design aggressivo che ne esprime a perfezione il carattere e la personalità.

 

 

 

 

JAGUAR I-PACE. LA PIÙ ELETTRIZZANTE DELLE RIVOLUZIONI.

Volevamo progettare il veicolo elettrico più desiderabile del mondo e sono certo che abbiamo vinto questa sfida.
Quale presentazione migliore per il debutto di Jaguar I-PACE se non le parole di Ian Callum, Jaguar Director of Design? Unendo la praticità di un SUV con i tratti stilistici di una concept car, la Jaguar
I-PACE rappresenta una vera rivoluzione nel design automobilistico, un’auto pensata con una grandissima libertà progettuale.
Per sfruttare al massimo la nuova tecnologia di alimentazione elettrica siamo partiti da un foglio bianco”, dichiara, infatti, Ian Hoban, Jaguar Vehicle Line Director, “lavorando sui vantaggi offerti da un’architettura progettata per ottimizzare le prestazioni, l’aerodinamica e lo spazio interno. Il risultato è la I-PACE, una vera Jaguar elettrica e un veicolo elettrico realmente focalizzato sul guidatore.
Il suo design cab-forward, le sue proporzioni uniche e il suo incredibile spazio interno ne fanno un capolavoro di unicità e inconfondibile stile Jaguar, l’auto elettrica che tutti i guidatori stavano aspettando. Pulita, ecologica e sicura, I-PACE offre prestazioni sportive sostenibili, un’intelligenza artificiale (AI) di prossima generazione e la tipica praticità dei SUV cinque posti, che consentono a Jaguar di essere all’avanguardia nell’universo degli EV (Electric Vehicles). Utilizzando un dispositivo di ricarica rapida a corrente continua da 100 kW, i possessori saranno in grado di ricaricare la batteria, da 0 all’80% in appena 40 minuti. Attraverso un wall box domestico a corrente alternata da 7 kW, ideale per la ricarica notturna, sarà possibile raggiungere lo stesso livello di ricarica in poco più di 10 ore. “Per i clienti di I-PACE, le stazioni di servizio saranno un ricordo del passato e dopo una ricarica notturna si sveglieranno ogni mattina con un “pieno di carburante!”.”

 

 

 

 

COLPO DI TAMBURI! JAGUAR XJ GREATEST HITS PER NICKO McBRAIN.

Tra i protagonisti del Motor Show di Ginevra, una vera rockstar, Jaguar XJ Greatest Hits, una versione esclusiva dello storico modello Jaguar, creata appositamente per il batterista degli Iron Maiden Nicko Mc Brain. Grande appassionato di Jaguar, in particolar modo di XJ, Nicko ha collaborato con gli ingegneri ed i maestri artigiani di Jaguar Land Rover Classic Works e Wayne Burgess, Jaguar Design Studio Director per personalizzare la XJ6 del 1984 con una serie di dotazioni ispirate ai cinque decenni di produzione di XJ e al patrimonio heavy metal di McBrain. Per completare il progetto sono state necessarie più di 3.500 ore di lavoro, con oltre 4.000 componenti ridisegnate, rifinite e riposizionate. Commentando il risultato finale, il famoso musicista ha dichiarato: “Questa è la mia terza XJ che ho chiamato affettuosamente “Johnny 3”. Quello con Jaguar Classic è stato un lavoro svolto con pura passione. Sono davvero entusiasta del risultato finale e soprattutto di poterla mostrare al Motor Show di Ginevra. Questa vettura è realmente una versione Greatest Hits e per me esprime tutta l’essenza della XJ. Un grande merito per la sua riuscita va al team Jaguar Classic. Siamo riusciti a terminare appena in tempo per l’inizio dei festeggiamenti del 50° anniversario della XJ, che rimane la mia favorita tra tutte le Jaguar.”
Tra le varie modifiche, di grande originalità sono quelle che rappresentano richiami alla professione del proprietario come i comandi rotativi in alluminio sul cruscotto, ispirati ai controller dell’amplificatore della chitarra elettrica creati da un grande amico di Nicko, Jim Marshall o i pedali con finiture cromate e nere, ispirati alla batteria. Il volante sportivo a tre razze, infine, contiene la mascotte di Nicko, “Eddie Growler”, vista per la prima volta sulla versione speciale della sua Jaguar XKR-S 2013.

 

 

 

 

JAGUAR F-TYPE CON IL NUOVO GRAPHIC PACK.
DA SUPER CAR A SUPER SUPER CAR.

Chi ha sempre desiderato una Jaguar F-TYPE SVR oggi può sognare ancora più in grande perché i designer della divisione Special Vehicle Operations, guidati dal Director of Design Ian Callum e dal suo team, hanno creato un Graphic Pack che dona un look ancora più forte e sportivo allo straordinario stile della F-TYPE SVR. Presentata per la prima volta al pubblico al Motor-Show di Ginevra, la versione con Graphic Pack sarà disponibile in sei esclusive diverse colorazioni: Yulong White con inserti Firenze Red, Santorini Black e Gold, Corris Grey e Ultra Blue, Caldera Red e Black, Ultra Blue e Corris Grey, Indus Silver e Black. Del Graphic Pack fanno parte una serie di personalizzazioni ispirati al mondo delle corse e pensate per accentuare maggiormente l’eccellente lavoro in termini di aerodinamica e il look graffiante della più Jaguar delle Jaguar.
F-TYPE SVR, infatti, nasce per essere la più veloce e la più potente di tutte le F-TYPE, mantenendo al contempo una fruibilità quotidiana, una supercar che raggiunge oltre 320 km/h di velocità massima con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,7 secondi.
Ian Callum, Jaguar Director of Design, a questo proposito, dichiara: "La F-TYPE SVR è una delle vetture stradali più dinamiche, spettacolari e veloci mai create da Jaguar. Il Graphic Pack integra perfettamente il suo carattere sportivo con alcuni stilemi legati alla tradizione.”

 

 

 

 

JAGUAR E-PACE, UN SUCCESSO STELLARE.

Combinazione unica di design, agilità e guida sportiva Jaguar E-PACE, oggi, è anche paradigma della sicurezza. Con il riconoscimento delle 5 stelle EuroNCAP, il primo SUV compatto Jaguar, ha ottenuto la massima valutazione nella protezione laterale così come nei test frontali e laterali per la sicurezza dei bambini. Nei test per i pedoni, poi, E-PACE ha ottenuto un punteggio molto alto soprattutto nella protezione della testa in caso di collisione. Un risultato così importante conferma, ancora una volta, il primato tecnologico di un’auto che offre avanzati sistemi di sicurezza attivi e passivi che, da una parte, aiutano a prevenire gli incidenti e, dall’altra, proteggono al massimo gli occupanti in caso di collisione. L’Autonomous Emergency Braking con Pedestrian Detection, ad esempio, emette un avvertimento sonoro e se il guidatore non agisce, innesca la frenata per ridurre l’entità della collisione o per evitarla del tutto. I Fari LED a Matrice Laser dividono il fascio principale di luce in impercettibili fasce verticali che proiettano un’ombra sui veicoli in avvicinamento per evitarne l’abbagliamento mentre il Pedestrian Airbag apre un airbag esterno in caso di collisione per proteggere i pedoni e i ciclisti dal contatto con il cofano e il parabrezza. Un riconoscimento, quindi, quello delle 5 stelle EuroNCAP che premia i nostri sforzi e ci spinge a progettare auto sempre più innovative e sicure che facciano dell’esperienza di guida un piacere assoluto.Auto come Jaguar E-PACE.

 

 

 

 

JAGUAR D-TYPE. LA LEGGENDA È TORNATA.

Dal 1955 al 1957 ha entusiasmato il pubblico delle corse automobilistiche conquistando per tre anni di seguito il trofeo della 24 Ore di le Mans. Oggi, dopo 60 anni, Jaguar riavvia la produzione della leggendaria D-TYPE da corsa. 25 esemplari dell’iconico modello saranno costruiti, rigorosamente a mano, nello stabilimento Jaguar Land Rover Classic Works, nel Warwickshire e saranno prodotti in due versioni, la Short Nose del 1955 o la Long Nose del 1956. Per i clienti di oggi, le nuove D-TYPE saranno realizzate secondo le specifiche tecniche originali, a questo proposito Tim Hannig, Jaguar Land Rover Classic Director, ha dichiarato: “Jaguar D-TYPE è una delle più belle e iconiche vetture da competizione di tutti i tempi, con diversi record in alcune delle gare automobilistiche più difficili del mondo. E quella di oggi è altrettanto spettacolare. L’opportunità di proseguire il successo della D-TYPE, completando la produzione pianificata nell’impianto di Coventry, è uno di quei progetti che rendono orgogliosi i nostri esperti di Jaguar Land Rover Classic.” Il prototipo attualmente costruito, presentato il 7 febbraio al Salon Retromonile, è una Long Nose del 1956, caratterizzato dall’ampia testata e dalle reattive pinze dei freni. Dal punto di vista estetico è facilmente riconoscibile per via del suo lungo cofano e dalla caratteristica pinna dietro la testa del guidatore. La D-TYPE è il terzo modello portato a compimento da Jaguar Classic che nel 2014-15 ha completato la produzione degli ultimi sei esemplari della Lightweight E-TYPE e nel 2017-18 quella delle ultime nove XKSS.

GUARDA IL VIDEO

 

 

 

JOSÈ MOURINHO. UNO SCHEMA A SORPRESA NELLO STABILIMENTO DI SOLIHULL.

Una visita del tutto inaspettata ha colto di sorpresa i dipendenti dello stabilimento Jaguar di Solihull, in Inghilterra. Il famoso allenatore di calcio José Mourinho, proprietario della Jaguar F-PACE numero 100.000, ha voluto conoscere di persona chi c’era dietro la realizzazione della sua straordinaria auto, la Jaguar più velocemente venduta di sempre. Ecco come Mourinho commenta il suo blitz: “Visitare lo stabilimento Jaguar e vedere tutte le auto, la tecnologia e il duro lavoro necessario per costruire un’automobile così bella è stata una straordinaria esperienza. Faccio parte del mondo Jaguar da diversi anni. Nel 2014 sono stato il primo cliente britannico a ricevere la F-Type Coupé ed ora diventare il 100.000mo proprietario della Jaguar F-PACE è qualcosa di davvero unico.” Dopo aver indossato una divisa Jaguar, Mourinho si è diretto alla fabbrica dove si è sentito subito parte della grande squadra dei dipendenti Jaguar e li ha motivati come solo lui sa fare. Come dice Ian Callum, Director of Design, “È fantastico avere uno dei più importanti tecnici calcistici tra i clienti della F-PACE, un SUV che è stato votato come la auto migliore e più bella del mondo dalla giuria del premio World Car of the Year 2017. Proprio come José Mourinho, la F-PACE rappresenta il massimo in termini di personalità e prestazioni al top.

GUARDA IL VIDEO

 

 

 

JAGUAR FUTURE-TYPE. IL 2040 È QUI.

Jaguar FUTURE-TYPE è la Jaguar che sarà, il concept virtuale di un’auto on-demand dalle forme compatte, progettata per soddisfare una visione futuristica della mobilità autonoma, connessa, elettrica e, soprattutto, condivisa. Nella FUTURE-TYPE, tutto ruota intorno a Sayer, il primo volante con Artificial Intelligence a comando vocale al mondo, che vivrà nelle case degli automobilisti diventandone il compagno più fidato. Tra i tanti compiti che sarà in grado di eseguire, Sayer potrà segnalare l’adesione del suo proprietario all’on-demand service Club che offre la possibilità di condividere l’auto con altri utenti della community. Questo significa che dal 2040 in poi possedere una Jaguar potrà significare possederne solo il volante. Ma guidarla sarà sempre un’emozione unica e ineguagliabile.

GUARDA IL VIDEO

 

 

 

 

Mappa del sito